Fanano

Fanano

Si tratta del comune più vasto dell’Alto Frignano con una popolazione di poco più di 3000 abitanti che aumentano nella stagione invernale. I primi insediamenti di un certo rilievo sono riscontrabili già nel III secolo A.C. ma il nome della città viene fatto risalire al VIII secolo, è dunque probabile che la sua fondazione ufficiale sia avvenuta intorno al 176 A.C. in seguito alla sconfitta da parte dei romani delle tribù locali.

Nel suo territorio si sono succedute numerose comunità religiose che, grazie alla fondazione di altrettante scuole, hanno contribuito a diffondere cultura e istruzione tra la popolazione della zona. Le chiese e i monasteri abitati un tempo dai religiosi sono visitabili ancora oggi.

Dal 2001 Fanano è stato insignito della bandiera arancione, premio del Touring Club Italiano riservato alle località dell’entroterra con servizi turistici di qualità e massimo rispetto dell’ambiente naturale locale.

Fanano offre paesaggi naturali somiglianti a quelli alpini: boschi ricchi di funghi e castagne in cui è possibile addentrarsi per magnifiche escursioni. Bellissime le passeggiate attorno al lago Scaffaiolo, di origine piovana, da cui passa anche il Sentiero Italia che percorre l’intera dorsale appenninica fino alle Alpi.

Apprezzata dai turisti anche per la poca distanza dagli impianti sciistici del Cimone. Nella località Cimoncino vi sono impianti che portano a cinque piste da discesa e una pista da fondo. In località Piancavallaro troviamo invece lo snowpark attrezzato per molte evoluzioni su sci e snowboard.

Foto Wikipedia: Pivari.com (CC BY-SA 3.0)